La Lazio chiude la stagione con una sconfitta onorevole per 50-25 contro la capolista Petrarca Rugby nel match giocato quest’oggi al CPO Giulio Onesti di Roma. 

Un risultato arrivato al termine di una gara in cui i biancocelesti hanno dimostrato nuovamente grande determinazione fino all’ultimo minuto affrontando quest’oggi un avversario tra i principali candidati alla vittoria del titolo. Con la sconfitta di oggi la Lazio chiude il girone di ritorno e saluta il massimo campionato italiano retrocedendo dopo dodici partecipazioni consecutive. 

Ringrazio i ragazzi , lo Staff e tutti coloro che hanno collaborato con il nostro 1°XV” ha dichiarato il Presidente della Lazio Alfredo BiaginiE’ stato un anno particolare. Analizzeremo con attenzione quanto accaduto per evitare gli errori che indubbiamente abbiamo commesso. A questa squadra mancavano due o tre giocatori di esperienza che in alcune partite fondamentali perse di un niente avrebbero fatto la differenza. Comunque anche nella partita con il Petrarca i ragazzi hanno onorato il club e il nostro sport giocando anche un buon rugby. La nostra avventura nella massima divisione è iniziata nel 2009 in una partita contro il Petrarca e si è chiusa contro lo stesso avversario. Sulla nostra panchina sedeva Victor Jimenez che oggi è uno dei tecnici del Petrarca dopo tante esperienze importanti. Si è chiuso un ciclo vedremo come riprendere il filo di un progetto credibile”

Nel primo tempo dopo le due mete in apertura del Petrarca i biancocelesti rimanevano aggrappati nel punteggio grazie al piede di Francesco Cozzi ed a una bella marcatura finalizzata da Giovanni Montemauri, che concretizzava una splendida azione veloce passata prima dalle mani di Leopoldo Herrera e poi da quelle dell’estremo Francesco Cozzi. Il Petrarca rispondeva alla marcatura biancoceleste andando a segnare con il trequarti ala Dario Schiabel, ma la Lazio a pochi secondi dal termine del primo tempo trovava una punizione che trasformata riportava i biancocelesti sotto sul 21-11. Negli ultimi minuti del primo tempo da segnalare la doppia inferiorità numerica per due cartellini gialli estratti dal direttore di gara contro il seconda linea biancoceleste Gianluca Broglia e successivamente contro Giulio Marucchini per falli ripetuti, costringendo così la Lazio a giocare in tredici uomini.

Nel secondo tempo il Petrarca segnava due marcature ravvicinate che rompevano gli equilibri del match, portando gli ospiti a distanza nel punteggio. I biancocelesti rispondevano con la marcatura del neoentrato Francesco Bonavolontà, servito su un calcio passaggio da Giovanni Montemauri. Nel finale Petrarca ancora protagonista con due marcature realizzate al 50’ e al 60’ dal trequarti ala Pama Fou. Nel finale a due dal termine su un’azione insistita della Lazio era Tommaso Cruciani a marcare la terza segnatura biancoceleste dell’incontro, prima dell’ultima segnatura patavina ancora di Pama Fou che chiudeva definitivamente il match sul 50-25.

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Domenica 24 Aprile 2022 ore 14:00
PeroniTOP10, XVIII giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Petrarca Rugby 25-45 (11-21)

Marcatori: p.t. 2’ m. Braggiè tr Lyle (0-7), 6’ cp Cozzi (3-7), 13’ m. Capraro tr Lyle (3-14), 27’ m. Montemauri (8-14), 37’ m. Schiabel tr Lyle (8-21), 40’ cp Cozzi (11-21) s.t. 45’ m. Schiabel tr Lyle (11-28), 50’ m. Fou (11-33), 54’ m. Bonavolontà tr Cozzi (18-33), 60’ m. Fou (18-38), 72’ m. Micheletto tr Zini (18-45), 79’ m. Cruciani tr Cozzi (25-45), 80’ m. Fou (25-50)

S.S. Lazio Rugby 1927: Cozzi; Santarelli, Coronel, Baffigi (65’ Cruciani); Herrera (53’ Bonavolontà); Montemauri, Loro (60’ Cristofaro); Cacciagrano (63’ Colangeli); Marucchini, Parlatore; Riccioli (cap) (65’ Asoli), Broglia (74’ Moscioni); Maina (78’ Franco), Gisonni, Leiger (45’ Criach).

all. De Angelis

Petrarca Rugby: Lyle (64’ Sgarbi); Fou, Scagnolari, Capraro; Schiabel (46’ Lazzarin); Zini; Pannunzi (60’ Citton); Casolari; Manni (65’ Nostran), Catelan; Panozzo, Beccaris (cap) (63’ Micheletto), Franceschetto (47’ Pavesi), Di Bartolomeo (47’ Cugini), Braggiè (47’ Fioriti).

AllMarcato
arb.Matteo Franco (Pordenone)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA2 :
Massimo Salierno (Napoli)
Quarto Uomo: 
Vincenzo Iavarone (Perugia)
TMO: Emanuele Tomò (Roma)
Cartellini: Al 30’ cartellino giallo a Gianluca Broglia (S.S. Lazio Rugby 1927), al 36’ giallo a Giulio Marucchini (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Scott Lyle (Petrarca Rugby) 4/6, Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/3, Luca Zini (Petrarca Rugby) 4/5

Note: giornata soleggiata a Roma
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0; Petrarca Rugby 5
Peroni Player of the Match: Nathaniel Panozzo (Petrarca Rugby)