Roma – La Lazio Rugby 1927 torna in campo ad un mese dall’ultima apparizione in gara ufficiale, scendendo domani in campo nel quarto turno di Coppa Italia all’HBS Stadium di Colorno .

Dopo il rinvio della scorsa settimana i biancocelesti affronteranno in trasferta una delle squadre rivelazione di questo campionato, che ha saputo fin qui vincere partite importanti nel girone d’andata mettendo spesso in difficoltà le big.

Torniamo in campo dopo un mese dall’ultima gara ufficiale in campionato” ha dichiarato Stefano Barba “Nonostante le difficoltà che come tutte le squadre abbiamo attraversato nelle ultime settimane, siamo particolarmente motivati nel poter giocare domani. Questo ci consentirà di continuare la preparazione in vista della ripresa del campionato alla fine del mese e sarà l’occasione anche per dare minutaggio a diversi giocatori che finora hanno trovato meno spazio. Mi aspetto un bel test da parte di tutti coloro che saranno impegnati domani”. 

Tra le diverse novità nella formazione titolare che scenderà in campo dal primo minuto da segnalare la prima convocazione in Prima squadra per il pilone sinistro dell’U19 biancoceleste Gabriele Moscioni, membro dell’Accademia U18 a Roma cresciuto nella Lazio Rugby Tor Tre Teste. 

Insieme a Matteo Colangeli, che inizierà la sfida in seconda linea un nuovo giovane del vivaio approda dunque in prima squadra.

Calcio d’inizio della sfida fissato alle 14:00 di domani. Il fischietto per la sfida è stato assegnato al  signor Matteo Franco di Pordenone.

S.S. Lazio Rugby 1927: Leveratto; Di Giammarco, Gianni, Pancini; Mattoccia; Cozzi (cap), Cristofaro; Asoli; Parlatore, Marucchini; Colangeli, Broglia; Maina, Rosario, Moscioni

A disposizione: Gisonni, Gentile, Ulisse, Donato J., Loro, Donato D., Cruciani

All. De Angelis