Reggio Emilia – Prova di forza della Lazio che sigla quattro marcature che valgono un prezioso punto in classifica nonostante la sconfitta in casa della seconda forza del campionato del Valorugby Emilia per 49-26.

Nella prestazione di oggi è stato fatto un passo in avanti rispetto alle scorse prestazioni mantenendo l’adesione al piano di gioco per tutta la partita“ ha dichiarato coach Alfredo De AngelisNonostante i cambi oggi siamo riusciti a mantenere una prestazione di alto livello per l’intero match e questo non può che darci fiducia in vista delle prossime sfide che ci attendono”.

Una partita ben giocata dai biancocelesti capaci di mettere in difficoltà in più di un’occasione i quotati avversari, non finalizzando pienamente tutte le occasioni avute durante la partita.

Faccio i complimenti alla squadra per la prestazione di quest’oggi” ha dichiarato il Presidente Alfredo BiaginiNon era facile andare a Reggio oggi con questa determinazione e portare a casa un punto che accorcia le distanze della nostra classifica. Nelle ultime giornate abbiamo dimostrato di poterci rendere pericolosi con chiunque, anche con squadre candidate ad obiettivi importanti. Abbiamo tutti grande fiducia nella squadra e nello Staff, ed è evidente il grande lavoro che questo gruppo sta facendo essendo partiti ad inizio stagione con una squadra rinnovata. E’ nel dna della Lazio provare a dare il massimo con grande determinazione fino alla fine e questo i ragazzi oggi in campo lo hanno dimostrato. I ragazzi, indipendentemente da chi scenderà in campo dovranno giocare ogni partita per ottenere il massimo. Alla fine vedremo quale sara la nostra classifica”.

Nel primo tempo il Valorugby Emilia andava subito in vantaggio sfruttando un errore difensivo da parte dei biancocelesti. Successivamente la Lazio pareggiava subito i conti al 9’ con la marcatura del trequarti ala Vittorio Santarelli, su assist del mediano d’apertura Giovanni Montemauri. Cinque minuti più tardi i padroni di casa trovavano prima con Mirko Amenta e successivamente con il trequarti Richard Paletta due marcature consecutive che portavano il Valorugby sopra break. 

Al 32’ la Lazio risaliva il campo e marcava ancora, questa volta con Andrea Pancini servito ancora da Giovanni Montemauri per il momentaneo 21-14. Sul finire del primo tempo il Valorugby trovava la quarta meta dell’incontro con il pilone Alessio Sanavia, che trasformata da Dan Newton chiudeva il primo tempo sul 28-14.

Nella ripresa il Valorugby allungava ancora nello score nuovamente con Alessio Sanavia, per il 35-14 momentaneo per il XV di casa. Dieci minuti più tardi arrivava però la reazione della Lazio: su uno splendido contrattacco di tutta la linea veloce biancoceleste era il mediano di mischia e capitano Riccardo Loro a siglare la terza marcatura dell’incontro per la squadra romana. Nella seconda parte del secondo tempo il Valorugby mostrava nuovamente la sua superiorità andando oltre la linea prima con il neo entrato Giulio Bertaccini e successivamente con Nicholas Sbrocco. Negli ultimi dieci minuti una Lazio sugli scudi trovava però meritatamente la meta che valeva il bonus, con un’azione fortemente cercata da tutta la squadra romana e finalizzata con un’apertura sulla chiusa dal neo entrato Paolo Di Giammarco.

 

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Sabato 11 dicembre 2021 ore 14.30

PERONI TOP10 – X giornata

Valorugby Emilia v S.S. Lazio Rugby 1927    49 – 26 (28-14)

Marcatori:  p.t. 2’ m. Schiabel tr. Newton (7-0), 9’ m. Santarelli tr. Donato D. (7-7), 13’ m. Amenta tr. Newton (14-7), 25’ m. Paletta tr. Newton (21-7), 32’ m. Pancini tr. Donato D. (21-14), 38’ m. Sanavia tr. Newton (28-14); s.t. 46’ m. Sanavia tr. Newton (35-14), 56’ m. Loro tr. Donato D. (35-21), 64’ m. Bertaccini tr. Newton (42-21), 69’ m. Sbrocco tr. Newton (49-21), 83’ m. Di Giammarco (49-26).

Valorugby Emilia: Farolini (cap)(67’ Dominguez); Paletta, Schiabel, Antl, Colombo (60’ Bertaccini); Newton, Garcia; Amenta (57’ Favaro), Sbrocco, Mordacci (67’ Rimpelli); Ortombina (62’ Balsemin), Du Preez; Randisi (70’ Panerai), Silva (47’ Luus), Sanavia (70’ Zileri Dal Verme)

all. Manghi

S.S. Lazio Rugby 1927: Donato D; Santarelli, Vella (53’ Cozzi), Baffigi, Pancini (67’ Di Giammarco); Montemauri, Loro (cap)(73’ Del Valle); Asoli (71’ Ulisse), Marucchini (59’ Parlatore), Donato J; Cacciagrano (44’ Colangeli), Margin; Maina (41’ Paparone)(71’ Gentile), Rosario (67’ Maina), Criach.

all. De Angelis

Arb.: Spadoni (Padova)

AA1 Merli, AA2 Marrazzo

Quarto Uomo: Vaccari

Cartellini: al 79’ giallo a Rimpelli (Valorugby Emilia)

Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 7/7; Donato D. (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/4

Note: giornata soleggiata ma fredda con circa 4 gradi, spettatori circa 500

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5 , S.S. Lazio Rugby 1927 1

Peroni Player of the Match:  Armand Du Preez (Valorugby Emilia)