Roma – Termina 17-16 in favore della Rugby Roma Olimpic il match andato in scena sul campo 1 dell’Acqua Acetosa la scorsa domenica per il II°XV biancoceleste.

Dopo aver aperto le marcature nel primo tempo con il preciso piede di Gabriele Cotino successivamente era la Rugby Roma a prendere campo andando a siglare la prima marcatura dell’incontro.

Nel primo tempo è andato in scena un match molto combattuto tra le due squadre, con la formazione biancoceleste che sfruttava ancora i punti al piede per recuperare nel punteggio alla Rugby Roma, con il primo tempo che si chiudeva sul 10-9 in favore degli ospiti.

Nella seconda frazione di gioco una bella Lazio creava diverse azioni pericolose nella metà campo ospite, riuscendo però ad andare a segno solo a dieci dal termine con una rolling maul ottimamente impostata dalla squadra di coach Delio Coppeto e finalizzata da Andrea Orlandi.

Ad un minuto dal termine della partita la Rugby Roma riusciva a riproporsi nei 22 biancocelesti e a siglare la marcatura che in attesa della trasformazione portava gli avversari a -1 nel punteggio. Da posizione defilata arrivava a tempo scaduto la trasformazione degli ospiti, che chiudevano così il match sul 17-16 conclusivo.

Nonostante il risultato finale ottima la prova della formazione biancoceleste che è riuscita a concretizzare probabilmente meno di quanto creato nel secondo tempo, al termine comunque di una partita con diversi spunti interessanti e con tanti Under 19 presenti in rosa.

Lazio Rugby 1927: Cotino, De Rossi, Ruscito, Mordini T. (cap), Sorato, Moccia, Sampalmieri, Flesia, Pisa, Leo, Bruciaferri, Pollicino, Di Pirro, Mordini, Passeri, Orlandi, Bailonni, Portaluri, Bacchi, Fabrizi