Roma – Termina 34-33 in favore degli ospiti l’ottavo turno di campionato.

Un risultato amaro per la Lazio che era chiamata oggi a finalizzare tutti i progressi visti dell’ultimo periodo contro un avversario diretto concorrente per la salvezza.

Nonostante un grande secondo tempo messo in campo dai biancocelesti alla fine della sfida i Lyons passano di misura a Roma, rimandando nuovamente così la prima vittoria di questo campionato per i biancocelesti.

C’è grande amarezza per il risultato finale ma non per la prestazione che i ragazzi hanno messo in campo” ha dichiarato Stefano BarbaAncora una volta sono stati gli episodi a decidere un match in equilibrio per tutti gli 80 minuti. La squadra ha sofferto nel primo tempo quando è stata costretta ad un’inferiorità numerica difficile da comprendere a livello regolamentare, poi nel secondo tempo ha spinto sull’acceleratore mettendo a segno mete di pregevole fattura che però non sono bastate per portare a casa la vittoria. Stiamo attraversando un periodo in cui produciamo gioco ma non riusciamo a vincere, sappiamo però che l’obiettivo deve essere quello di continuare a credere nella forza del nostro lavoro e nella coesione di questo gruppo. Lo sguardo adesso è già sulla partita di Sabato prossimo contro il Calvisano. Per ultimo voglio dire che mi ha fatto molto piacere vedere tanti ragazzi del club che sono venuti a sostenerci, i giocatori in campo hanno sentito il loro incoraggiamento e la buona prestazione è anche frutto di questo contributo vivace e caloroso. Per la partita con il Calvisano mi aspetto ancora più entusiasmo e partecipazione”.

Nel primo tempo i Lyons scavano quel solco nel punteggio che risulterà decisivo al termine dell’incontro, siglando tre marcature approfittando in pieno della doppia superiorità numerica per due cartellini gialli inflitti ai biancocelesti. La Lazio concretizzava tutto il gioco d’attacco con il piede di Francesco Cozzi, che centrava tre volte i pali da calcio piazzato.

Nella ripresa una grande Lazio in campo riapriva i giochi con la segnatura pesante di Miguel Leiger al 48’ su una ripartenza vicino la linea.

Il mediano d’apertura del Piacenza Maximo Ledesma riportava però sopra i bianconeri con il piede, prima della segnatura pesante di Tommaso Cruciani che riportava la Lazio a -1 nel punteggio. I Lyons rispondevano però abilmente con la meta in sfondamento di Santiago Portillo, prima che la Lazio trovasse di nuovo la marcatura che riapriva i giochi con il capitano Riccardo Loro per il 30-31. Dopo l’allungo ancora di Ledesma dalla piazzola per gli ospiti, a  dieci dal termine era ancora Francesco Cozzi a centrare i pali per la Lazio, riportando i biancocelesti a distanza di un punto dagli avversari. Nonostante gli ultimi tentativi del finale però la Lazio non riusciva ad aggiungere punti al tabellino con il match che si chiudeva così, con grandi rimpianti,sul 34-33.

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Domenica 21 Novembre 2021 ore 14
Peroni TOP10, VIII giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Sitav Rugby Lyons 33-34 (9-21)
Marcatori: p.t. 
3’ cp Cozzi (3-0), 15’ cp Cozzi (6-0), 24’ m. Acosta tr Ledesma (6-7), 32’ m. Via A. tr Ledesma (6-14), 35’ cp Cozzi (9-14) 39’ m. Salvetti tr Ledesma (9-21) s.t. 48’ m. Maina tr Cozzi (16-21), 52’ cp Ledesma (16-24), 59’ m. Cruciani tr Cozzi (23-24), 63’ m. Portillo tr Ledesma (23-31), 65’ m. Loro tr Cozzi (30-31) 68’ cp Ledesma (30-34), 70’ cp Cozzi (33-34)

S.S. Lazio Rugby 1927: Donato; Santarelli, Cruciani, Cozzi; Pancini (29’-31’ Careri) (34’-38’ Criach) Montemauri, Loro (cap) (38’-40’ Cristofaro); Parlatore (70’ DeLorenzi); Pilati, Donato; Cacciagrano (65’ Colangeli), Margin; Maina, Rosario, Leiger (77’ Criach)

all. Barba

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Filizzola, Paz, Conti (Via G.); Bruno (cap); Ledesma, Via A. (70’ Fontana); Portillo; Petillo (75’ Bottacci), Bance (51’ Cisse); Salvetti, Van Rensburg (72’ Moretto); Salerno (64’ Aloè), Rollero (69’ Cocchiaro), Acosta (78’ Actis)

All. Garcia
arb.Franco (Pordenone)
AA1Merli (Jesi)
AA2 :
Palombi (Perugia)
Quarto Uomo: 
Pier’Antoni (Roma)
Cartellini: Al 28’ cartellino giallo per Maina (S.S. Lazio Rugby 1927), al 39’ giallo a Daniel Donato (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 7/7, Maximo Ledesma (Sitav Rugby Lyons) 6/6

Note: giornata soleggiata a Roma
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 1; Sitav Rugby Lyons 4
Man of the Match: Santiago Portillo (Sitav Rugby Lyons)