Roma – La Lazio centra la prima vittoria della stagione battendo con bonus l’HBS Colorno all’Acqua Acetosa 29-14, nel giorno dell’addio al rugby giocato del capitano biancoceleste Carlo Filippucci.

Una vittoria meritata dalla squadra biancoceleste, che ha condotto il match per tutto l’incontro riuscendo finalmente a finalizzare tutti gli sforzi di una stagione particolarmente travagliata per la squadra guidata da Carlo Pratichetti.

Probabilmente era il migliore dei finali che potessi desiderare” ha dichiarato il capitano Carlo Filippucci, che termina la sua carriera agonistica al termine di undici stagioni di cui sette da capitano in maglia biancoceleste “In questo ultimo periodo abbiamo dimostrato di essere al livello di questo campionato, mancando la vittoria in alcune occasioni e finalizzando meritatamente tutti gli sforzi nella partita di oggi. Ringrazio questa squadra e tutta la Società in questa stagione così difficile, oggi abbiamo dimostrato ancora una volta che questa squadra è viva con un grande gruppo alle spalle”.

“Siamo contenti della vittoria, la squadra è cresciuta di partita in partita riuscendo oggi a vincere la prima partita del campionato” ha dichiarato coach Carlo Pratichetti“Ringrazio tutto lo Staff, la squadra ed il capitano Carlo Filippucci, la partita di oggi arriva al termine di un periodo in cui tutti hanno dato il massimo per arrivare a centrare questo obiettivo”.

 

LA CRONACA DEL MATCH: Avvio determinato della Lazio che al 5’ sfruttando una superiorità numerica per un giallo inflitto contro un giocatore del Colorno trovava la prima meta dell’incontro su un’apertura al largo finalizzata dall’ala destra Paolo Di Giammarco.

Dopo un prima parte di tempo equilibrato il Colorno rispondeva trovando la prima meta con il secondo centro Lorenzo Massari, che superava la difesa biancoceleste e schiacciava l’ovale sotto i pali. Sean Kearns trasformava per il 5-7 in favore degli ospiti.

Dopo aver difeso il punteggio in più occasioni la Lazio trovava su un calcio di punizione realizzato da Giovanni Montemauri i punti che consentivano alla formazione biancoceleste di superare il Colorno per ripassare in vantaggio, con il punteggio del primo tempo che si chiudeva sull’8-7 in favore della Lazio.

Nel secondo tempo la Lazio riprendeva subito in mano l’incontro portandosi sopra break con la marcatura di Francesco Ferrara, che su una ripartenza assistita sotto i pali colornesi marcava la seconda segnatura pesante per la Lazio. Giovanni Montemauri trasformava ancora per il 15-8 in favore dei padroni di casa.

Sei minuti più tardi il Colorno accorciava subito le distanze con la meta di Jaco Van Tonder che trasformata da Sean Kearns riportava il Colorno sul 14-15.

Al 62’ la Lazio allungava ancora il vantaggio: su una rolling maul ben impostata da una rimessa laterale tutto il pack sospingeva nuovamente Francesco Ferrara oltre la linea. Giovanni Montemauri trasformava ancora da posizione defilata, portando la Lazio sul 22-14.

Cinque minuti più tardi una Lazio sugli scudi trovava la quarta meta dell’incontro, con una splendida azione personale di Tomas Granella, che muoveva ancora il tabellino per i biancocelesti per il definitivo 29-14.

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 24 Aprile 2021
PeroniTOP10 –XVIII giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v HBS Colorno 29-14 (8-7)
Marcatori: p.t.  6’ m. Di Giammarco (5-0), 20’ m. Massari tr Kearns (5-7), 40’ cp Montemauri (8-7), s.t. 45’ m. Ferrara tr Montemauri (15-7), 51’ m. Van Tonder tr Kearns (15-14), 60’ m. Ferrara tr Montemauri (22-14), 67’ m. Granella tr Montemauri (29-14)

S.S Lazio Rugby 1927: Montemauri; De Gaspari, Scardamaglia, Gianni, Di Giammarco; Granella (79’ Valsecchi), Cristofaro (79’ Esteki); Asoli; Filippucci (cap) (77’ Giusti), Ulisse (70’ Gisonni); Damiani (60’ Colangeli), Paparone (75’ Di Roberto), Liguori (55’ Leiger), Ferrara, Zileri (57’ Bolzoni)

all. Pratichetti

HBS Colorno: Van Tonder; Balocchi; Massari, Chibalie; Gesi; Kearns (65’ Ceresini), Pasini (78’ Tomaselli); Mozzato (77’ Sarto); Sapuppo (5’- 14’ Goegan), Sarto (Cap) (68’ Pop); Chiappini (70’ Zecchini), Cicchinelli; Alvarado (64’ Chalonec), Buondonno (65’ Goegan), Gemma (47’ Singh)

all. Prestera

Arb.: Schipani (Benevento)
AA1 Meo (Roma), AA2 Bertocchi (Cagliari)
Quarto Uomo: Benvenuti (Roma)
Cartellini: Al 4’ cartellino giallo a Buondonno (HBS Colorno)

Calciatori: Giovanni Montemauri (S.S. Lazio Rugby 1927) 4/5, Sean Kearns (HBS Colorno) 2/4

Note: giornata nuvolosa a Roma.

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, HBS Colorno 0
Peroni Player of the Match: Carlo Filippucci (S.S. Lazio Rugby 1927)